Home Page Docenti
pix_trasprente
Portale UniorHome PageAggiungi pagina ai preferitiWeb MailStampa la pagina
pix_trasprente
   Italiano - English  pix_trasprente
  A+  pix   a-  
pix_trasprente

  AREA RISERVATA DOCENTE

Per gestire la propria pagina personale, gli avvisi in bacheca, i contenuti relativi a insegnamenti, curriculum vitae, pubblicazioni, collaborazioni, temi e link di ricerca.


pix_trasprente
Curriculum vitae

Lorenzo Bianchi si è laureato in filosofia presso l’Università degli studi di Milano ed è professore ordinario di Storia della filosofia del Rinascimento presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Napoli "L’ Orientale". E' membro del collegio dei docenti del dottorato di
Filosofia e Politica.
Ha condotto ricerche sulla cultura filosofica italiana e europea nei secoli XVI-XVIII, considerando in particolare il naturalismo rinascimentale e la tradizione scettica, nonché l'influenza della filosofia del Rinascimento italiano sulla Francia del XVII secolo e su alcuni pensatori del "libertinage érudit" (Gabriel Naudé). Ha inoltre analizzato il pensiero di P. Bayle e di alcuni autori del XVIII secolo, tra cui Voltaire e Montesquieu.
Collabora all’edizione critica delle opere di di G. Naudé, di Voltaire e a quella delle Oeuvres complètes de Montesquieu; è inoltre membro del "Conseil scientifique" della "Société Montesquieu" che presiede all’edizione critica delle opere complete di Montesquieu. E’ membro del comitato esecutivo della "Società italiana di studi sul secolo XVIII", dello “Executive Committee" della "International Society for Eighteenth-Century Studies" (ISECS), del consiglio scientifico della "Société Montesquieu" ed è corrispondente per l’Italia della "Société Voltaire". E' inoltre membro della "Renaissance Society of America", della "Association Pierre Bayle", della "Société française d'étude du XVIIIe siècle" e della "Société des études voltairiennes".
Lorenzo Bianchi è inoltre redattore della rivista "Studi Filosofici" (Napoli, Bibliopolis), membro del comitato di direzione della collana "Relox" (Napoli, Bibliopolis), del "comité de direction" dei "Cahiers Montesquieu" (Napoli - Oxford) e del "comité de lecture" della "Revue Montesquieu".
Ha curato l’edizione italiana del “Projet d’un Dictionnaire critique” di P. Bayle (Napoli, Bibliopolis, 1987) e l’edizione italiana di opere di Voltaire, di cui sono apparsi cinque volumi (Milano, Feltrinelli, 1994, 1995, 1998, 2000, 2003). E’ autore, tra l’altro, di “Tradizione libertina e critica storica. Da Naudé a Bayle” (Milano, FrancoAngeli, 1988) e di “Rinascimento e libertinismo” (Napoli, Bibliopolis, 1996). Ha curato inoltre i volumi “P. Bayle e l’Italia” (Napoli 1996), “Voltaire: religione e politica” (con A. Postigliola, Napoli 1999), “Un "progetto filosofico" della modernità. "Per la pace perpetua" di I. Kant” (con A. Postigliola, Napoli 2000), “L’idea di cosmopolitismo: circolazione e metamorfosi” (Napoli 2002), “Natura e storia” (Napoli 2005), “Etica e progresso” (Napoli 2007), “Dopo Machiavelli /Après Machiavel” (con A. Postigliola, Napoli 2008), “Kant et les Lumières européennes” (con J. Ferrari e A. Postigliola, Napoli-Paris 2009), “L'umanesimo scientifico dal Rinascimento all'Illuminismo” (con G. Paganini, Napoli 2010), “Critica e ragione / Critique et raison” (con A. Postigliola, Napoli 2011), M. Agrimi “Da Bruno a Croce. Studi sul pensiero meridionale” (con M. Torrini, Napoli 2012).
 



pix_trasprente

© Copyright Università degli Studi di Napoli "L'Orientale"